Velvet

vita di tutti i giorni….

freddo …freddo ….freddo

su 11 marzo 2010

e io continuo a fare legna !!!!

Far-west, un avamposto di soldati inglesi costruisce un fortino, e si prepara ad affrontare l’inverno, ma, non essendo pratici della zona, non sanno se la legna sia sufficiente per riscaldare i rigori invernali.
Il comandante chiama un soldato, e gli dice:
“Soldato, prendi un cavallo, galoppa per 15 miglia a nord, appena arrivi alla montagna lascia il cavallo e scala la montagna fino ad una grotta, dove trovi un vecchio saggio indiano, e chiedigli se sarà un inverno freddo o un inverno freddo freddo”
Il soldato esegue gli ordini: prende il suo cavallo, prende il sentiero indicato, arriva alla montagna, scala la montagna e arriva ad una grotta. Entra tutto esitante, e trova il vecchio saggio indiano:
“Augh! Cosa posso fare per te viso pallido?”
Il soldato un po’ intimorito, risponde:
“Il comandante vuole sapere se l’inverno sarà freddo o freddo freddo”
Il vecchio indiano esce dalla grotta, scruta la vallata fino all’orizzonte e risponde:
“L’inverno sarà freddo freddo!”
Il soldato esce di fretta, discende con difficoltà fino al cavallo e cavalca fino al fortino, e riferisce al comandante.
“Hmmm allora la legna non basta!!” Ordina quindi di aumentare il ritmo per accumulare ancora più legna. Dopo un paio di giorni richiama il soldato.
“Soldato, prendi un cavallo, galoppa per le solite 15 miglia a nord, appena arrivi alla montagna lascia il cavallo e scala la montagna fino alla grotta che già conosci, e chiedi al vecchio saggio indiano, se sarà un inverno freddo freddo o un inverno freddo freddo freddo”
Il soldato riprende il suo cavallo, segue il sentiero, arriva alla montagna, scala la montagna e arriva ad una grotta. Entra chiede al vecchio saggio indiano:
“Il comandante vuole sapere se l’inverno sarà freddo freddo o freddo freddo freddo”
Il vecchio indiano esce dalla grotta, scruta nuovamente la vallata fino all’orizzonte e risponde:
“L’inverno sarà freddo freddo freddo!”
Il soldato esce di fretta, discende con difficoltà fino al cavallo e cavalca fino al fortino, e riferisce al comandante.
“Hmmm Dobbiamo prendere più legna!!” Ordina quindi di aumentare il ritmo per accumulare ancora più legna. Dopo un paio di giorni richiama il soldato.
“Soldato, prendi ancora il tuo cavallo, percorri le solite 15 miglia a nord, sali alla grotta del vecchio saggio indiano e chiedi se sarà un inverno freddo freddo freddo o un inverno freddo freddo freddo freddo”
Il soldato riprende il suo cavallo, segue il sentiero, arriva alla montagna, scala la montagna e arriva ad una grotta. Entra chiede al vecchio saggio indiano:
“Il comandante vuole sapere se l’inverno sarà freddo freddo freddo o freddo freddo freddo freddo”
Il vecchio indiano esce dalla grotta, scruta nuovamente la vallata fino all’orizzonte e risponde:
“L’inverno sarà freddo freddo freddo freddo!”
Il soldato non nasconde il suo disappunto:

“Accidenti! Ma tu come fai a saperlo?”
“E che ne so io:

vedo i soldati del forte che continuano a fare legna nel  bosco per riscaldarsi!”

un ultima freddura ….

cosa fa uno spermatozoo con le valigie in mano?
va fuori dai coglioni

Annunci

10 responses to “freddo …freddo ….freddo

  1. olivia ha detto:

    G R A Z I E E E E E E E E E E E E E E E E E E E E

  2. icoloridellarcobaleno ha detto:

    :-))))
    Ed io che pensavo che fosse una storia con una morale seria!!!

  3. pinguin ha detto:

    idem!
    ahahhahaha

    • velvet ha detto:

      beh…in fondo in fondo…può essere vista anche sotto quest’ottica
      la morale è …. siamo tutti condizionati da quello che fanno gli altri e ci regoliamo di conseguenza !!!
      e ha anche funzionato come scaccia freddo…ore 14.36 …è apparso il sole sulla brianza… roba da non credere…pensavo non accadesse più !! 🙂

  4. made57 ha detto:

    ahahah fortissima!!!
    ho fatto ridere persino il mio collega!!!!:-)
    PS anche qui c’e’ il sole……
    kisss…… 🙂

  5. Martina ha detto:

    La morale? Le fonti di informazioni devono essere tante e vanno verificate……Direi morale serissima! 😉

  6. made57 ha detto:

    buon we anche a te……..
    riposati anche tu!!!! bacioni 🙂

  7. simobulldog ha detto:

    Allora ti aspetto!!!! Marito e figli li lasciamo con i mariti locali visto che hanno un figlio al seguito anche qui… così si fan compagnia mentre noi ci divertiamo!!! Buon weekeeeeeend!

  8. pasqualina02 ha detto:

    Grazieeeeeeee….m’hai cambiato la giornata….troppo carina!!!!!!un bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

ilnonluogodiemily

col vento in poppa, verso ogni rotta (letto su una casa a napoli)

Diana

"Nell'ora più profonda della notte, confessa a te stesso che moriresti se ti fosse vietato scrivere. E guarda profondamente nel tuo cuore dove esso espande le sue radici, la risposta, e ti domandi, devo scrivere?". Rilke

Momenti

"Un giorno senza un sorriso è un giorno perso". Charlie Chaplin

menteminima

Vorrei poterne ridere.

Slumberland

"Little Nemo had just fallen asleep when an Oomp appeared who said, "You are requested to appear before his majesty, Morpheus of Slumberland."

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

Il blog della Fr@

C'era una volta un ovulo, adesso c'è una bimba...

La mondina delle parole

...in viaggio verso una nuova pianura

Insonnia e coincidenze

non bevo caffè, un ansiolitico ogni tanto non mi farebbe male

Volevolaprinz

Mito di un bimbo strabico

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Made57's Blog

NON C'E' STRADA CHE PORTI ALLA FELICITA': LA FELICITA' E' STRADA...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: