Velvet

vita di tutti i giorni….

una domenica all’oratorio …

su 29 settembre 2008

mia figlia frequenta la terza elementare …e si sa …deve cominciare la preparazione per la prima comunione …….ai miei tempi  (NO NELL’800 negli anni 80!!!!)..i bimbi andavano a catechismo e i genitori li andavano a prendere. e finito li …..ora non è più così!!!

Già  dalla prima riunione con don Marco (giovane  e simpatico pretino )…e stato chiaro “le famiglie devono partecipare “….non è un obbligo ma….quel ma ci ha subito preoccupato !!!

Vi faccio solo un piccolo riassunto del week end appena passato ….e vi ricordo siamo solo all’inizio di un percorso che dura dalla terza elementare fino alla prima media !!!

Sabato ore 14.30 fino alle 15.30 i bambini vanno a catechismo quindi li porti e poi li vai a riprendere ….ma oggi c’è anche la festa di inizio …e si sta dalle 15.30  li fino alle 17.00 con un genitore almeno !!

evvai !! come se le mamme e i papà non avessero una mazza da fare il sabato pomeriggio…come se la spesa si facesse da sola e i bambini non avessero i compiti da fare !!! …..va beh….

Domenica  mattina …voi a che ora vi svegiate di solito se non c’è scuola …..io alle 8 +o-…oggi no  alle 7.30..per riuscire ad essere tutti e 4 pronti x andare alla prima messa dei bambini alle 9.00 e si xchè consegnano ufficialmente il catechismo ai bambini durante la messa e li chiamano uno ad uno …e che fai non ti presenti alla prima convocazione !!!!

….così arriviamo e tutto bene; anzi una messa veramente bella allegra e per niente noiosa…con tanti canti e molto partecipata …la chiesa era strapiena di giovani famiglie  e ragazzi adolescenti e per un attimo mi sono ritrovata bambina e mi sono ricordata di quando andavo io all’oratorio e cantavamo tutti insieme

ma torniamo al presente… a messa  finita…oggi x festeggiare c’è la biciclettata x il paese con tutti genitori e bimbi…così allegramente  ci facciamo 10 km ….tanto x gradire ..io che di solito vado in giro in bici ..ma di certo non faccio il giro completo del paese !!!!

finito il giro ci riuniamo in oratorio …lasciamo li i bambini x il pranzo loro offerto …e noi scappiamo a casa a  preparare il pranzo…

alle 15.30…torniamo in oratorio x i giochi del pomeriggio …tra gonfiabili e giochi a squadre…. alle 17.00..concertone dei cingalesi (4 africani mascherati che suonavano i tamburi …siii simpatici maaaaaa…2 boles ) e finalmente alle 18.00 riesco a convincere mia figlia a tornare a casa……ero morta !!

dico solo che non so come ho fatto a tornare a casa alle 19.00..mi sono ritrovata sul divano….i bambini hanno passato una bellissima domenica….si sono divertiti

..anzi  CI  siamo divertiti..perchè devo dire che veramente è stato faticoso il tutto …ma sinceramente tutte le mamme e i papà…guardando i figli giocare in oratorio…..come noi ai loro tempi…con cose semplici..il calcetto ….le corse….i canti……con ragazzi e ragazze  dalla faccia pulita più grandi (12/17 anni ) che li coordinavano tra loro…eravamo felici x loro chiedendo che questa realtà possa durare !!

anche perchè nel tragitto stammatina da casa alla chiesa abbiamo incrociato una banda di ragazzini ( si e no 15 anni ciascuno !!) in motorino.(ore 8.30)..con delle facce sbattute e fatte che non vi dico…e poco più avanti un bel gruppetto a “colloquio” con in carabinieri  x alcol test  e droga….che hanno passato la nottata in una fabbrica diroccata e abbandonata fuori dal paese …..ho detto a mio marito…..”ma tu pensa ai poveri genitori che sono a casa e non sanno dove è il figlio alle 9.00 del mattino dopo !!????!!!!! ” ……..

non voglio che i miei figli diventano dei “paolotti ” che pensino solo alla chiesa (io non sono così praticante  ma ho fede !)

….ma prego solo  che non diventino mai come uno solo di quei ragazzini che ho incrociato

Annunci

7 responses to “una domenica all’oratorio …

  1. robby.27 ha detto:

    Per mio figlio è ancora presto, ma mi ricordo ancora il corso prematrimoniale il sabato sera (quando il sabato sera era “il” sabato sera) per 12 settimane consecutive…..
    ma don….mia moglie non è di milano e ogni tanto dobbiamo andare a casa dai suoi per il weekend …..poco male ragazzi…..ci vediamo a casa mia una sera in settimana per recuperare l’incontro…..grassie don…..com’è buono lei (voce tipo fantozzi)

  2. gallinaribelle ha detto:

    NOOOOOOO !!! anche la mia bambina quest’anno inizia il catechismo, fino ad ora ho sempre rimandato l’iscrizione di settimana in settimana…. ma penso che ormai non posso rimandare più …. ma tuuuuuuuuuuuu mi hai sconfortato troppo!!!!!!

  3. gabry ha detto:

    eheh io facevo il catechismo dalle suore, e poi a 17-18 anni sono diventata “responsabile” e facevo fare il catechismo ai bimbi più piccoli….
    poi sono guarita ehehhehe

  4. sorridente ha detto:

    Per me il catechismo è stato un trauma, e tra catechismo e dopocresima ho resistito fino ai 16 anni, poi ho smesso! 🙂 Pensa che io facevo tre rientri pomeridiani a scuola (lun-mer-ven), il martedì avevo catechismo dalle suore e il venerdì col prete. Il sabato le prove dei canti, domenica la messa. Ho fatto il troppo pieno e poi ho smesso, un pò nauseata dall’ambiente fatto di persone che predicanbo una cosa e ne fanno un’altra. Credo comunque che per educare bene i figli ci voglia dietro una famiglia con dei valori solidi da trasmettere, tanto dialogo a casa, e anche tanta tanta fortuna.

  5. adiade ha detto:

    sono stata all’oratorio dalle suore fino a 18 anni, e mio figlio fino a 15, ma per la comunione Do nAlberto che era giovanissino e non portava il vestito nero , ma solo completi con camicia slacciata, alla riunione 2 giorni prima della comunione ,ore 21.00 c’era molte mamme che avevano le bambine e volevano sapere il vestito come doveva esserea e lui ha risposto: mettetegli quello che volete gli orari per le prove e la cerimonia sono questi, in fondo alla chiesa c’e’ una buca potete mettere le offerte se volete, adesso pero’ vado perche’ devo andare in discoteca con i ragazzi…buona sera, ore 21.30 un mito e contina dopo quasi 20 anni ad avere tanti ragazzi all’oratoriio……buonaserata…..

  6. ilpranzodibabette ha detto:

    OCIELO!!!!!!

  7. ellomi ha detto:

    che incubo velvettina cara…..la mia è in quarta…..ti capisco…e non è mai finita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

ilnonluogodiemily

col vento in poppa, verso ogni rotta (letto su una casa a napoli)

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Diana

"Vedete, ci sono ancora deboli barlumi di civiltà lasciati in questo mattatoio barbaro che una volta era conosciuto come umanità." Monsieur Gustave H - Grand Budapest Hotel -

menteminima

Vorrei poterne ridere.

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

ACCENDI LA VITA

Pensieri, parole and every day life

Il blog della Fr@

C'era una volta un ovulo, adesso c'è una bimba...

La mondina delle parole

...in viaggio verso una nuova pianura

Insonnia e coincidenze

non bevo caffè, un ansiolitico ogni tanto non mi farebbe male

Volevolaprinz

Mito di un bimbo strabico

Pensieri...solo pensieri...

Per alcune persone, i libri fanno la differenza tra felicità e infelicità, speranza e disperazione, una vita degna di essere vissuta e una orribilmente noiosa.Anjali Banerjee♦♦Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.

Made57's Blog

NON C'E' STRADA CHE PORTI ALLA FELICITA': LA FELICITA' E' STRADA...

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: